Il Rosso Piceno

Vota questo articolo
(0 Voti)


Il Rosso Piceno è il vino DOC delle Marche con l’area di coltivazione più ampia : comprende la Provincia di Ancona, Macerata e Ascoli Piceno , dalle colline dell'entroterra fino al mare Adriatico.
Ne esistono tre tipologie: Rosso Piceno, Rosso Piceno Sangiovese e Novello. Prevede anche il Rosso Piceno Superiore.
I vini sono ottenuti da uve provenienti da vigneti aventi la seguente composizione varietale: Montepulciano (dal 35 al 70%) e Sangiovese (dal 30 al 50%). Possono concorrere fino ad un massimo del 15% tutti gli altri vitigni non aromatici a bacca rossa.
Il Rosso Piceno si abbina squisitamente con  minestre, calde o tiepide. Ottimo con secondi piatti di maiale, manzo e bassa corte in tegame con salsa rossa, uccelletti in salmì, con carni aromatiche tenere e grasse con arrosti a fuoco diretto, spiedo o casseruola. Per le sue spiccate caratteristiche, si sposa bene con zuppe di pesce con pomodori e peperoni rossi e verdi, con fritture di pesci o pesci arrostiti sulle braci.

Altro in questa categoria: « Loreto Genga »
Devi effettuare il login per inviare commenti